Validi sostituti dei cappellini da baseball sono in inverno i beenie, cioè le cuffie in lana che proteggono dalle intemperie. Sono tornati in voga anche quelli con tanto di pon pon in testa, ma se li usi per andare in ufficio, ti consiglio qualcosa di più sobrio e in tinta unita. Fra i cappelli da uomo un posto d’onore ce l’hanno le coppole. E se un tempo indossarle con un comodo e avvolgente cardigan faceva pensare al guardaroba del nonno, dopo che più di una giovane star di Hollywood ha adottato questo stile, magari sfoggiando anche una bella barba o un baffo vagamente Seventies, in molti hanno deciso di adottarli rendendo il binomio particolarmente trendy. Ma ricorda che se non hai il fisico del divo da copertina, potresti non avere il medesimo appeal. Non possiamo parlare dei copricapo da uomo senza citare quelli a tesa larga, con la tipica infossatura sulla testa, modelli come il fedora, in feltro per i mesi freddi, da sostituire con i panama in paglia nei periodi più caldi. Sono dei grandi classici del vestire al maschile. E li puoi mettere con tutto: accentuano la classe di un look formale, sono divertenti con qualcosa di più sportivo, abbinati a capi etnici possono completare uno stile bohemienne. E vanno bene a tutte le età, l’eleganza non guarda certo la carta d’identità!
2016 Cappello a buon mercato,scillacharter.it vendita
Copyright ©2017 www.scillacharter.it Powered by 2016 Cappello a buon mercato,scillacharter.it vendita